Scelte difficili

Obama ha recentemente proposto di metter fine alle sovvenzioni per il retrofitting dei veicoli (programma “clean diesel”, diesel pulito) e per i veicoli a idrogeno, stimolando invece di più il mercato delle auto elettriche.

In accordo col budget a disposizione della Casa Bianca, di questi tempi limitato, Obama vuol assicurarsi che i fondi a disposizione siano sufficienti per mettere in strada un milione di veicoli elettrici entro il 2015 come già dichiara da tempo, raddoppiando nel frattempo anche la quota di elettricità ottenuta dalle rinnovabili.

Il piano di spesa corrente per il diesel pulito che Obama vuole eliminare, è stato tradotto in legge solo nel mese di gennaio e paga le amministrazioni locali per retrofittare autobus, camion e macchiari da costruzione. Tutta roba che viaggia un sacco e consuma altrettanto. Il presidente americano, inoltre, vuol eliminare anche il programma di ricerca sulle fuel cell a idrogeno del Dipartimento dell’Energia nazionale, che l’anno scorso aveva ricevuto qualcosa come 50 milioni di dollari di finanziamento.

Due osservazioni. La prima è ovvia: quando i fondi scarseggiano è meglio concentrarsi su un obbiettivo solo, il più importante, piuttosto che disperdersi in mille rivoli e non concludere nulla. Quell’obbietivo, per Obama, è mettere su strada un sacco di auto elettriche.

La seconda osservazione è che Obama ha considerato il retrofitting meno rilevante dell’auto elettrica per un motivo tutto sommato condivisibile: seppure un retrofitting costi, in termini di risorse e materiali, molto meno di costruire un veicolo nuovo di pacca, è anche ovvio che genere altrettanto di meno in termini di lavoro generato.

In altri termini, sponsorizzare il retrofitting rischia di strozzare il nascituro mercato dei veicoli elettrici, lasciando a piedi molte persone non tanto per mancanza di benzina, quando per mancanza di lavoro. Una risorsa la cui finitezza, di questi tempi, non è consigliabile sottovalutare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...