Boom dell’auto elettrica /2

Ne avevo accennato qualche settimana fa: la Renault Zoe ha semplicemente fatto il botto di vendite.

Una analisi più dettagliata di quel che è accaduto in Aprile in Francia nel mercato delle auto elettriche si trova qui. La cosa particolare è che la Renaul Zoe da sola ha assorbito l’80% delle vendite dei veicoli elettrici. Segue la Nissan Leaf col 10% e via via tutti gli altri. La cugina Renault Fluence ZE semplicemente non ha venduto un’auto.

Certamente gli incentivi francesi (7000 euro!) hanno avuto il loro peso e bisogna ancora capire quanti dei veicoli venduti sono pre-acquistati da enti pubblici francesi, ma le vendite rimangono comunque alte.

Quel che è sicuro è che la Zoe di Renault è un elettrico “rivoluzionario” al prezzo che viene offerto (meno la batteria, ahimè) e Renault ha lavorato bene anche sul marketing. Il successo di vendite dunque non meraviglia più di tanto.

Aspettiamo con curiosità le comunicazioni ufficiali di Renault.

[hat tip: Defcon70]

Nota: scuse sentite, ahimè ancora, ai lettori di questo blog per la lunga interruzione. I casini assortiti purtroppo non guardano in faccia nessuno. Da qui in poi dovrei essere in grado di postare con più regolarità.

Annunci

One Response to Boom dell’auto elettrica /2

  1. Mauro says:

    Va anche detto che la Renault non è propriamente una casa automobilistica “normale”. Lo stato francese possiede parte delle sue azioni. Quindi gli incentivi e gli acquisti degli enti pubblici dovrebbero far vedere in un’ottica diversa le vendite della Renault rispetto alle vendite delle case automobilistiche “vere”,
    Saluti,
    Mauro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...