Un nuovo gasdotto per l’Italia

tap-gasdotto-rev
Trans Adriatic Pipeline (TAP). E’ la pipeline che porterà in Europa il gas azero del Mar Caspio e che passerà dall’Italia, priorità strategica dell’Unione Europea. Ne da notizia il Ministero dello Sviluppo.

L’obiettivo dell’Europa con la TAP è connettere le risorse di gas naturale dell’area del Caspio e del Medio Oriente all’Europa, tramite la costruzione di un gasdotto dedicato che attraverserà Turchia, Grecia e Albania, e si congiungerà alla rete italiana del gas in Puglia. Stiamo parlando di un export verso l’Europa di 10 miliardi di metri cubi di gas l’anno, aumentabili fino a 20, per diversificare le fonti e aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento. Mica bruscolini.

Non è un caso che la TAP fosse già parte della Strategia Energetica Nazionale voluta dall’ex-Ministro Passera dell’ex-governo Monti: al governo scommettono sulla TAP per aumentare gli scambi di gas tra l’Italia e il Nord Europa, ottimizzando l’utilizzo delle infrastrutture italiane.

Ora resta solo da convincere i territori (lo so, è l’understatement del secolo nell’Italia dei NIMBY).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...