Energiewende e mercato

Del piano tedesco di trasizione alle energia rinnovabili (Energiewende) si è già parlato su questo blog. A distanza di quasi due anni, le cose ancora non sembrano volgere al meglio. Il problema e’ il prezzo dell’energia, la bolletta energetica per i consumatori, sistematicamente in aumento da quando e’ cominciato il piano per la svolta energetica di Berlino.

La massiccia installazione di potenza rinnovabile ha fatto collassare il prezzo dell’elettricita’ sulla borsa energetica tedesca, che ha raggiunto minimi storici. Ciononostante, le stime piu’ recenti mostrano come la bolletta per le famiglie sia aumentata di 40 euro all’anno. Il problema e’ che l’offerta di energia rinnovabile ha si’ fatto calare il prezzo in borsa ma gli operatori devono pagare un prezzo fisso ai produttori di energia verde, generalmente superiore al prezzo di mercato. Onde evitare di andare in perdita, i suddetti operatori scaricano sui clienti la differenza. L’assurdita’ di questo modello, a rischio zero per i produttori di energia rinnovabile, fa si’ che più cala il costo dell’elettricità sul mercato più aumenta il prezzo per i consumatori. Altrimenti detto, la transizione energetica tedesca finora sta beneficiando i produttori di energia rinnovabile, la cui posizione di mercato e’ artificiosamente garantita dagli aumenti in bolletta dei consumatori.

Dal 2000 il sostegno economico alle rinnovabili è passato da 1 a 20 miliardi di euro, parzialmente pagato dai consumatori (circa 5 cent/kWh, che sono tanti) parzialmetne da Berlino. Come se ne esce? La confidustria tedesca ha avanzato una proposta semplice: la compravendita di energia verde dovrebbe essere negoziata a prezzi di mercato, e non a un prezzo fisso come accade attualmente. In altri termini, e’ tempo che le rinnovabili entrino nel mercato a pieno titolo. Concorrenza inclusa.

Annunci

One Response to Energiewende e mercato

  1. sesto rasi says:

    stracondivido le tue perplessità e aggiungo che i tedeschi stanno preparandosi ad una penetrazione ancor più elevata delle rinnovabili al 2030, parallelamente alla messa in soffitta di tutto o buona parte del nucleare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...