Il valore dei lavori verdi

Il mio articolo per iMille-magazine.

I sostenitori della pericolosità del cambiamento climatico hanno decisamente un compito improbo. Da decenni si continua a produrre report e paper scientifici sull’origine antropica dei cambiamenti climatici e da altrettanto tempo l’IPCC continua a pubblicare corposi balenotteri che riassumono report e paper di cui sopra per informare l’opinione pubblica, i politici continuano a parlare di futuro e cambiamento, ma la società continua senza grossi cambiamenti con le pratiche del business-as-usual. Anche se alcune delle istanze ambientaliste sono state recepite dai legislatori – il piombo, ad esempio, è stato proibito anni fa per la sua tossicità – da un punto di vista globale le conseguenze realmente tangibili sono poca roba. Altrimenti detto, anche se le persone stanno diventando più attente alla salute dell’ambiente le loro vite e azioni non lo sono.

Leggi il resto dell’articolo

Altro che Global Warming

I batteri si stanno evolvendo, tanto che gli antibiotici non funzionano più per trattare le infezioni. Così scrive l’ultimo rapporto dell’Organizzazione Mondiale per la Sanità (OMS):

Un problema così grave da minacciare le conquiste della medicina moderna. Un’era post-antibiotica, in cui infezioni comuni e lievi ferite possono uccidere. Lungi dall’essere una fantasia apocalittica è invece una possibilità molto reale per il 21o secolo.

Due anni dopo Fukushima

L’industria nucleare sta con le pezze al culo.

Piano strategico nazionale

Al fine di ridurre l’impatto ambientale dei motori diesel nel trasporto via mare e su strada, nonché di ridurre i costi di gestione ormai divenuti insostenibili, il Governo Italiano si è impegnato a realizzare centri di stoccaggio di Gas Naturale Liquefatto (GNL) e ridistribuzione in tutto il territorio nazionale.

La ripresa economica si fa attendere

I dati del settore elettrico del primo trimestre 2014 indicano che produzione e consumi nazionali sono in discesa rispetto a un anno fa.