Quanto costerà il petrolio?

Le cifre disponibili portano a ipotizzare che il livello sia tra 65 e 70 $ per un periodo di almeno 6 mesi oppure intorno ai 75 per 12-18 mesi. [..] Da un punto di vista politico interno l’Arabia Saudita può chiedere al paese qualsiasi sacrificio in cambio della promessa che l’Iran sarà messo in ginocchio e che la minaccia di uno sviluppo troppo repentino dello shale gas crei difficoltà alla ulteriore riduzione della dipendenza dagli introiti del petrolio. La cosa non trascurabile è che questa lotta tra produttori di combustibili fossili causerà quasi certamente dei seri danni collaterali all’industria delle energie rinnovabili, e quindi a tutti noi.

[Carlo Muzzarelli, sul suo blog]

Tuttavia, non aspettatevi differenziali significativi sul prezzo del benzina. Nel nostro Paese, il costo del petrolio greggio incide solo per una parte sul costo dei carburanti. Tasse e accise in Italia pesano circa il 70 per cento del prezzo totale alla pompa, poi ci sono i costi di raffinazione, trasportore, i ricavi del gestore del distributore, eccetera. Solo il 30 per cento circa va al produttore, che ha comunque delle spese fisse da sostenere. Insomma, anche un dimezzamento del costo del barile di petrolio, che è tanto, determinerebbe un calo alla pompa probabilmente non superiore al 15 per cento.

One Response to Quanto costerà il petrolio?

  1. Mauro scrive:

    Non solo in Italia. Qui in Germania è lo stesso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...