Un disastro?

ENI estrarrà petrolio dall’Artico.

Annunci

Il dilemma della crescita

Il mio articolo per iMille-magazine

Poche settimane fa, Serge Latouche è intervenuto a Milano davanti ai delegati di Terra Madre Giovani – We Feed The Planet, ripetendo il mantra della decescita felice. Latouche critica l’attuale economia produttivista quale modello di società individualista che, alla ricerca spasmodica della crescita a tutti i costi, finisce per generare infelicità anzichè benessere. Secondo i decrescisti la crescita infinita è per definizione assurda in un pianeta finito e la sostenibilità sarebbe raggiungibile solo attraverso il cosiddetto circolo virtuoso delle r: ridurre, riciclare, riutilizzare e ristrutturare. La teoria di Latouche, per quanto poggi su un assunto indiscutibile spesso trascurato dagli economisti mainstream – la finitezza delle risorse naturali – trascura completamente le condizioni per la stabilità macroeconomica e le relative implicazioni sulla forma di Governo. Ma andiamo per gradi.

Leggi il resto dell’articolo

Il problema con VW sarà la fine dei motori diesel?

Dicono di no.

Altro che Volkswagen

Se pensate che lo il problema di VW con le emissioni fosse uno scandalo grosso, beh in passato s’è visto di peggio.

Comunicazione di servizio

Dopo oltre un mese di singhiozzi la connessione funziona. Questo blog riemerge dall’oblio e riprende l’attività. Si ringraziano le autostrade digitali olandesi e l’efficienza nordeuropea.