Personalizzazione sonora

Silenziare un motore (che di per sé farebbe molto rumore) per poi dovergli ridare voce attraverso dispositivi elettronici sembra abbastanza assurdo, ma i costruttori si giustificano sostenendo che il controllo attivo del suono [..] garantisce una migliore percezione dell’esperienza di guida.

Il massimo grado di falsificazione acustica raggiunto fino a oggi nel mondo dell’auto – seppure voluto e apertamente dichiarato come tale – è probabilmente quello della Renault Clio, che offre tramite il suo sistema multimediale R-Link la possibilità di scegliere tra sei rumori diversi del motore. La funzione di “personalizzazione sonora” (come da definizione della stessa casa costruttrice) si chiama R-Sound Effect e permette di guidare la propria tranquilla utilitaria francese, accompagnati tra le altre dalle sonorità di un’auto d’epoca o di una motocicletta del MotoGP.

[continua su Il Post, qualche giorno fa]

Annunci

Mirai significa futuro

Il 15 dicembre scorso, Toyota ha lanciato la sua prima auto di serie a idrogeno: la Toyota Mirai, che in giapponese significa futuro. La Mirai è una berlina a fuel cell con dimensioni da tipica auto di famiglia. Su Il Post di qualche giorno fa si può leggere un lungo ed esaustivo articolo sullo stato dell’auto a idrogeno. Maggiori informazioni tecniche sulla Mirai sono invece reperibili qui.

In sunto, rispetto all’auto elettrica, la tecnologia a idrogeno non presenta annosi problemi di autonomia e non necessita di lunghi(ssimi) tempi di ricarica, a fronte di emissioni zero in fase di utilizzo – l’auto a idrogeno produce allo scarico solo vapore acqueo. Il limite alla diffusione dell’auto a idrogeno, oltre al costo ancora appena sotto la stratosfera, è l’assenza di una infrastruttura di ricarica adeguata, problema comune all’alimentazione elettrica e al gas naturale. A differenza dell’auto elettrica ma assieme al gas naturale, l’idrogeno non dà la possibilità di fare da soli per la ricarica e le infrastrutture per la distribuzione di idrogeno per auto sono quasi inesistenti.

Leggi il resto dell’articolo

Macchine volanti

Solo 250.000 euro.

[hat tip: Paul W.]

Auto a idrogeno per l’Europa

Da tempo Hyundai è al lavoro sulla tecnologia delle fuel cell. La ix35 Fuel Cell è stata scelta dalla Commissione Europea per lo sviluppo della pila a combustibile e delle infrastrutture per l’idrogeno. La nuova Hyundai ix35 Fuel Cell verrà messa a disposizione dell’Unione Europea, a cominciare dai membri del Parlamento Europeo. La piena commercializzazione è attesa nel 2014. I vantaggi sull’auto elettrica convenzionale stanno tutti in una frase: 600 chilometri con un pieno (di idrogeno).

****Post Scriptum: Mi scuseranno i lettori di questo blog per la lunga interruzione. Con la chiusura dell’anno finanziario sono stato sopraffatto dalla mole di lavoro. Grazie per essere ancora qui.

Elettrico o metano?

tutti e due, come sappiamo.

Ma a favore dell’elettrico, non va sottovalutato l’impatto sul consumatore attento delle emissioni locali quasi-zero di PM2.5-10, gas nocivi e emissioni acustiche.

La pensano così anche i pubblicitari: Nissan Leaf , Mitsubishi i-Miev e infine il bellissimo di Renault Zoe (sotto) con il messaggio subliminale (ma non troppo) sul finire dello spot: il business man, immobile e assorto nella lettura di fatti di Business-As-Usual (BAU), incapace di comprendere realmente la società, che viene illuminato dai movimenti rivoluzionari del popolo.

Che dire poi del Silent Treatment e del  Tail-patch sempre da i-Miev?

Mitsubishi poi punta anche sulla sportività per guadagnare sull’immagine, ma pare essere un caso isolato.

Nessun grande costruttore infatti si è associato per adesso alla FIA Formula E, con la sola McLaren impegnata nella fornitura dei motori e Michelin delle gomme: ma c’è tutta la copertura mediatica del caso e grandi investitori dietro il progetto.

I GP della Formula E, col calendario che parte nel 2014 nei 5 continenti, saranno tutti urbani e questo la dice lunga su quale sia il mercato di interesse per i BEV. Uno sarà anche a Roma, l’unico in Europa: saran contenti i romani, almeno gli sistemeranno un po’ le strade…

[hat tip: Defcon70]

50 anni e sentirli tutti

La Porsche 911 fa cinquant’anni di eccellenza.

Robetta

La Nissan Leaf è ora in vendita a 30.000 euro, 5.000 euro in meno di qualche mese fa. Attendiamo gli eco-incentivi statali dal 31 marzo.