Crescita infinita e EROEI

Da tempo volevo scrivere qualcosa sulla crescita infinita dell’economia moderna e la sua relazione con la finitezza delle fonti energetiche fossili. Ho in testa questo post da un po’ di tempo, ma non sono ancora riuscito a focalizzarne una conclusione chiara. Scrivo qui le mie idee, in un post un po’ accademico, un po’ generalista, probabilmente molto confuso. La speranza è quella di uno scambio di vedute proficuo coi lettori del presente blog, per superare l’impasse.

Cominciamo dall’inizio, e cioè dalla crescita economica infinita. In molti ne parlano e moltissimi la criticano, ma personalmente reputo che spesso se ne parli più per sentito dire o per slogan di facebook che non con reale senno.

L’assunto di crescita infinita, punto fermo dell’economia moderna, deriva sostanzialmente dal modello neoclassico della teoria della crescita in economia, detto anche modello di Solow (dal nome del Premio Nobel che lo sviluppò, Robert Solow). L’assunto di crescita infinita è quasi unanimamente accettato dagli economisti moderni – bisogna crescere, quante volte lo avete sentito? – ma è stato ed è tuttora molto criticato dai sostenitori della sostenibilità ambientale e dalla finitezza delle risorse naturali, picchisti del petrolio “geologi” in testa. Certamente per alcuni gli economisti sono cialtroni o in malafede o tutti e due. Tuttavia, immaginare una o due generazioni di idioti prezzolati è assai poco credibile. E’ invece lecito chiedersi su quali argomentazioni si basi la sicumera certezza della crescita economica infinita degli economisti moderni, e se e dove tali argomentazioni possano essere fallaci.

Addentriamoci nel problema, ordunque.

Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Economia e risorse fisiche

il mio articolo per iMille-magazine

Cos’è una risorsa? Se nell’antichità erano considerare risorse naturali le terre da arare, con l’industrializzazione il concetto si è spostato verso le materie prime necessarie ai processi produttivi. Oggi le conosciamo coi nomi di risorse minerarie e risorse energetiche. Vi risparmio la definizione astratta di risorsa che viene dall’economia, perché la conoscete tutti. Ora, qualcuno potrebbe giustamente chiedersi a quanto ammontano queste risorse, e quando finiranno. La risposta è: dipende. Dipende a chi lo chiedete, se a un fisico o a un economista, diciamo.

Leggi il resto dell’articolo