Come se la passa il mercato dell’auto

Senza mezzi termini, male. Gli esperti stimano che quest’anno le vendite di auto in Europa dovrebbero diminuire del 5-7% circa. Tuttavia, le vendite registrate nei primi due mesi del 2012 evidenziano numeri anche peggiori. Nel mese di febbraio 2012, le vendite di UE più Svizzera, Norvegia e Islanda sono diminuite del 10% circa rispetto a un anno fa. Una domanda lecita è se la crisi dell’euro-zona stia creado in Europa un mercato dell’auto dove vendono solo i modelli economici. Beh, non proprio.

Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Ottanta milioni di auto

Vendute nel 2011. Erano poco più di 60 milioni nel 2008, l’anno della crisi. La metà di quegli ottanta milioni di auto vanno in Asia.

La nuova Toyota Prius C

All’esordio, incassa 120.000 ordini nel solo Giappone, in luogo dei 12.000 previsti. C sta per City.

Quanto vende l’auto elettrica

Ancora poco. La Leaf di Nissan-Renault, Car of the year 2011 e campione della categoria, dall’inizio dell’anno ha venduto solamente 1.000 esemplari. Con un però: 500 dei 1.000 veicoli sono stati venduti nel solo mese di aprile.

Meglio piccola o ibrida?

Le recenti turbolenze in Libia hanno messo a repentaglio la produzione locale, che corrisponde al 2% della produzione mondiale. Il prezzo del petrolio ha sfondato la barriera dei 100$/barile, portandosi dietro il prezzo di benzina e diesel.

Data la forte esposizione alle importazioni libiche, in Italia siamo già oltre 1.6euro/litro, in alcune regioni. In America non se la passano meglio: il prezzo della benzina ha subito un’impennata improvvisa oltre i 3.5$/gallone, ma già da tre mesi era oltre la soglia dei 3$/gallone e stabilmente in crescita.

I consumatori – che alla fine sono quelli che decretano il successo o il fallimento di qualsiasi iniziativa sul libero mercato – stanno reagendo optando per nuovi veicoli. E’ interessante osservare quale soluzione venga preferita.

Leggi il resto dell’articolo